Gocce d'inchiostro

Area Chimica
A.s. 2000-2001

Scuola: Scuola Media Statale "L. Coletti" - Treviso
Classe: I E
Insegnante: Sandra Turra

 


Cosa fare e cosa osservare

Materiali: bicchiere di plastica, acqua, olio, inchiostro, pipetta, bacchetta di vetro

Preparazione: riempire per circa un terzo un bicchiere con acqua e versarvi sopra l'olio in modo che formi uno strato di circa 3 cm; con la pipetta far cadere due o tre gocce di inchiostro.
Spingere con la bacchetta di vetro le palline d'inchiostro in modo che entrino in contatto con l'acqua ed osservare ciò che succede.

Cosa accade

Olio ed acqua sono due liquidi immiscibili; se vengono versati l'uno nell'altra formano due strati separati tra loro (formano un miscuglio). L'inchiostro non si scioglie nell'olio e le sue gocce, se sono sufficientemente piccole, vi galleggiano. L'olio circonda le gocce d'inchiostro e impedisce che vengano a contatto con l'acqua. Se le palline vengono spinte attraverso l'olio arrivano all'acqua e si sciolgono in essa perché l'inchiostro è solubile in acqua (si forma una soluzione acqua/inchiostro).

altri exhibits